mercoledì 11 aprile 2012

Salmone al Vapore con Crema alla Rapa Rossa e Asparagi Bianchi su Olio d'Oliva Maculato

Avete passato una buona pasquetta?
Io ho trascorso una bella giornata ospite di un ragazzo che non conoscevo
(ebbene sì, oggi io e il mio fidanzato siamo stati imbucati da amici), ma che è stato
veramente gentile e ospitale e ci ha deliziati con sarde e calamari alla griglia, 
un delizioso pollo al forno speziato con paprika e curry e cotto nella birra
(talmente delizioso che una volta svuotata la teglia, tutti si sono affrettati ad
aggiudicarsi un posto attorno al tavolo per fare la scarpetta nel fondo di cottura),
una grigliata di salsiccia di vari tipi e puntine di maiale.
Per concludere, tre enormi vassoi di mignon assortiti da gustare, ormai satolli, 
al tiepido sole di questo Aprile un po' pazzerello, ma che ci ha comunque regalato
questa allegra giornata in cui poter pensare che se un estraneo ti accoglie così in 
casa sua, allora il mondo forse non è andato completamente a rotoli.
Grazie :o)

Veniamo alle nostre consuete questioni culinarie.
Solitamente i miei piatti non hanno un nome così lungo e pretenzioso, ma in questa
ricetta, pensata appositamente per il contest "Colors & Food, what else?", che questo
mese chiede di cimentarsi col rosa, ogni componente meritava di essere menzionata.
Appena ho letto che il tema era il rosa ho pensato subito alle fragole, alle cupcakes dai
colori pastello, ai frutti di bosco... ma così non c'era gusto, il piatto doveva essere salato!
Mi è venuto in mente il salmone che ha per natura un colore rosa chiaro.
Salmone e asparagi è un classico abbinamento, non ho inventato niente di nuovo,
ma se il tutto si vestisse di rosa per un'occasione speciale?
Ho usato la rapa come colorante naturale (ma anche per insaporire la salsa) e sfido chiunque d'ora in poi ad usare il detto "non si cava sangue da una rapa"
 (guardate le foto e capirete... il rischio è di avere una cucina alla "Dexter").
Ho scelto gli asparagi bianchi giovedì pomeriggio dopo essere rimasta folgorata dalle venature in varie sfumature di rosa che li percorrevano vicino alle punte.
Per l'olio maculato, nato in maniera del tutto fortuita come tante cose interessanti
a questo mondo, leggete la ricetta ;o)

Devo ringraziare Benedetta del blog "Fashion Flavors" 
per il bellissimo premio che ho ricevuto. Un cofanetto veramente delizioso
(e al più presto mi inventerò qualcosa e ve lo mostrerò ;o).

Volevo ringraziare anche Marilena del blog "La Dolcezza nel Cuore" 
per aver inserito "Ritroviamoci in Cucina" nella sua lista "Cake Blog di Qualità".




Per 2 persone
Per prima cosa tagliate agli asparagi bianchi le parti terminali del gambo (quelle più legnose). 




Mettete a bollire in un padella poca acqua salata, immergetevi gli asparagi e colorate l'acqua col succo delle rape rosse fino a che non si tinge di un rosso intenso (c'è un che di biblico in questa manovra).
Spegnete quando gli asparagi sono ancora al dente e lasciateli riposare senza eliminare l'acqua. In questo modo il rosso penetrerà nelle fibre degli asparagi colorandoli leggermente.

Per preparare la salsa fate appassire in un padellino 1/4 di cipolla ramata in un cucchiaio di burro e un filo d'olio d'oliva. Aggiungete 50 ml di panna da cucina e insaporite con sale e pepe. Fate cuocere due minuti, quindi trasferite in una tazza e passate al minipimer aggiungendo un po' di rapa rossa a dadini fino ad ottenere la gradazione di colore che vi piace (ne basterà veramente pochissima per questa dose, quindi non esagerate perchè ad aggiungere si fa sempre in tempo, a togliere no ;o).

Cuocete i tranci di salmone a vapore (io li ho divisi in due eliminando la parte scura centrale, ma se preferite potete servirli interi) senza esagerare o diventeranno stopposi, quindi salateli e teneteli in caldo.

Ora potete passare a comporre il piatto. Scolate gli asparagi dall'acqua colorata e metteteli in un piatto, quindi irrorateli con abbondante olio d'oliva (e intendo proprio abbondante). 
A questo punto, alzandoli dal piatto, mi sono accorta che l'umore colato dagli asparagi , non essendo solubile in olio, lo punteggiava con delle macchie rosa che mi hanno conquistata. Ho fatto colare l'olio nel piatto da portata per usarlo come base.





Non esagerate con l'olio, deve essere la quantità necessaria a velare il piatto, non di più.
Disponete gli asparagi, uno accanto all'altro, al centro del piatto, poggiatevi sopra il salmone ed irroratelo con la salsa senza eccedere.


Terza Classificata


48 commenti:

  1. Cara Vale, è una meraviglia, non solo per l'effetto cromatico, ma anche per la composizione del piatto e per la ricetta in sè ! Mi piace davvero tanto. Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Ma sai che sei proprio brava? Mi complimento per questo uso creativo dell'acqua colorata, gli asparagi rosati sono esagerati!
    Grazie Valentina, apprezzo la ricerca e prenderò spunti anch'io :)
    baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per lo stimolo interessante. Mi piacciono queste "sfide" perchè mi fanno venire in mente soluzioni/intuizioni che probabilmente non troverei modo di escogitare altrimenti ;o)

      Elimina
  3. Sei una cosa esagerata...mai visto nulla di simile! Davvero una stupenda ricetta e quella cremina rosa poi! Deliziosa! E hai proprio ragione..la foto con la rapa rossa mi ricorda troppo Dexter! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere sapere che c'è un'altra seguace di D ai fornelli :o)

      Elimina
  4. Vale, capperi!! Nei dolci sei imbattibile, ma anche le ricette salate ti riescono una meraviglia!! Sai che questa ricetta mi ricorda un piatto olandese? Solo che si fa con la trota salmonata. Splendida ricetta, ottima presentazione, foto da urlo...come sempre!! Brava bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti ricordi come si chiama fammelo sapere. Mai smettere di imparare! :o)

      Elimina
  5. Ricetta meravigliosa, nei colori e nei sapori! ^^
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Congratulazioni e che bel rosa!! Buonanotte!

    RispondiElimina
  7. è proprio vero...l'ospitalità a gente che non conosci non è facile! hai trovato proprio una persona gentile!
    il tuo piatto di salmone non è fantastico...di piùùùù! mamma mia che creatività che hai! bravissima!
    baci

    RispondiElimina
  8. Ciao Vale! PIATTO FANTASTICO!! Non ho altre parole! Davvero bravissima! i miei complimenti!

    RispondiElimina
  9. è delizioso come tutto ciò che prepari, e secondo me hai sbaragliato la concorrenza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il detto recita "non dire gatto se non l'hai nel sacco" ;o)

      Elimina
  10. caspita è davvero stupendo e originale!!

    RispondiElimina
  11. che spettacolo questa ricetta, molto originale e deliziosa

    RispondiElimina
  12. Buongiorno e bentrovata!!! Ma quanto è bello mangiare in compagnia vero???? :)

    RispondiElimina
  13. Spettacolarmente rosa!!! E la salsina poi deve essere buonissima...

    RispondiElimina
  14. Che pasquetta da imbucati mervigliosa! e il pollo cotto nella birra? wow! Ma che bella ricetta rosa! bellissima complimenti!e deve essere anche buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era veramente delizioso e la carne, tenerissima, si staccava dall'osso con le dita. Mmmhhh se ci ripenso...

      Elimina
  15. Pasquetta per me=amici ...questa volta a casa a mangiare per tutto il giorno (ovviamente!) ...

    Stupendo il tuo salmone, le tue composizioni sono sempre meravigliose! :)

    RispondiElimina
  16. sembra un quadro questo piatto, che colori meravigliosi! Si gusta prima con gli occhi....

    RispondiElimina
  17. ehilà Vale, che bel piatto rosa...mi sa che le barbabietole le usiamo solo noi foodblogger per dare un colore insolito alle nostre ricette. VAiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E invece nei prossimi giorni potrei stupirti... ;o)

      Elimina
  18. Quando ho visto la foto di questo piatto mi è venuta in mente solo una cosa: RILASSANTE!!! Mi ha dato un senso di pace e serenità... Incredibile quello che può fare la foto di un piatto...e secondo me anche il sapore dev'essere molto delicato!

    RispondiElimina
  19. adoro il rosa.... e le ricette fantastiche come questa!!!! bravissima :)))

    RispondiElimina
  20. Bella la tua ricetta, mi piace molto. Soprattutto la tinta di rosa, ti è venuta benissimo! e grazie a te mi sono ricordata che devo mangiare più spesso il pesce, meglio se cotto al vapore! in bocca al lupo per il contest!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo mangerei molto più spesso e vivendo sul mare la materia prima non mancherebbe... è più il portafogli che ne risente ;o)

      Elimina
  21. Questo piatto mi ha rapita, decisamente. Per la scelta degli ingredienti e per gli effetti cromatici, bravissima!!
    In questo periodo gli asparagi sono un must, pure io ho inaugurato la stagione con quelli bianchi ma con il classico abbinamento aspargo-uova...vuoi mettere questo piattino!!
    a prestissimo, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il motivo per cui questo abbinamento è diventato un classico sia semplice... perchè sono deliziooosi! :o)

      Elimina
  22. Ma perchè scopro solo oggi questo meraviglioso blog? Ma che splendide ricette!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il complimento... e anche per esserti unita ai lettori ;o)

      Elimina
  23. Risposte
    1. ... e le macchie aggravano la situazione :o)
      Per fortuna ogni tot butto un occhio nella cartella spam così trovo commenti come il tuo che altrimenti (non so per quale motivo) non vengono pubblicati con gli altri.

      Elimina
  24. Credo di essermi innamorata di questa ricetta. Sarà per i tre ingredienti fondamentali: salmone, asparagi bianchi e rapa rossa. Li adoro tutti :) Complimenti per l'abbinamento e la presentazione coloratissima ;)

    RispondiElimina
  25. è sempre un piacere aprire il tuo blog, prima di tutto per la vista! Sei di una bravura e di una eleganza uniche :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai scritto davvero delle bellissime parole. Grazie :o)

      Elimina
  26. che dire?ci si puo' innamorare di un piatto???io questo me lo metterei sul comodino insieme alle foto di famiglia!!ha!!ha!!!lo provo sicuramente nella mia prossima cena di pesce!!!in bocca al lupo per il contest!!

    RispondiElimina
  27. eccomi, grazie di avermi segnalato.. ho sistemato il copia-incolla del tuo link, ora dovrebbe esesre a posto..
    alle volte con questi taglia-copia sccedono dei pasticci:)
    bacione!

    RispondiElimina
  28. Ciao tesora!! Complimenti!! Sono felicissima di essere sul podio insieme a te! Un abbraccione!!

    RispondiElimina
  29. congratulazioni! bellissimo piatto, me l'ero perso a dire il vero!
    ci conosciamo, ti ricordi le uova in camicia col trucco? :-))
    ciao
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi ricordo :o)
      Ma sbaglio o raccogli anche le ricette con le acciughe?

      Elimina

Per qualunque commento, o anche per eventuali perplessità, scrivetemi pure. Sarò lieta di rispondervi (nessuna parola di verifica richiesta).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...